Tuglie...per raccontar paese...
 
Tuglie...per raccontar paese...


Almanacco

Sabato 21 Maggio 2022
Oggi si festeggiano:
SS. Vittorio,Donato e Poliento mart.
S.costantino
B.Ludovico


A chi oggi festeggia
onomastico o compleanno
ed è nato sotto questo segno:
Auguri!

Proverbio del giorno
L'insalata non ha sapore, se manca il primo fiore

Home

Calendario 2013
Festa Patronale 2011
Festa Patronale 2012
Festa Patronale 2014
Manifestazioni & Eventi

Televideo RAI


TUGLIE
Borgo della Civiltà Contadina del Salento
I frantoi ipogei
Museo civiltà contadina
FSE al Palazzo Ducale

L'informazione oggi
Il Corriere-Politica
Il Corriere-Cronache
Repubblica-Politica
Il Foglio
Repubblica-Prima pagina
Panorama
Il Fatto Quotidiano
Il sole 24 ore
Giornalettismo.com
AffarItaliani.it
Corriere salentino
Lecce Prima on line
Il paese nuovo on line
PiazzaSalento on line
Il Quotidiano di Puglia
Gazzetta Mezzogiorno
Il Giornale
Libero
La Stampa
La Gazzetta dello Sport
La Gazzetta Calcio
Notizie di Borsa
ANSA-Top news
ADN-KRONOS Politica
AGI Cronaca
AGI Politica

Andiamo al cinema?
I films in provincia
A Casarano
A Gallipoli
A Taviano
A Collepasso
A Nardò
A Surbo
A Lecce
Guarda tutti i trailer

Il paese della Calandra
di Raimondo Rodia
Il mercato in piazza
La grotta dei cervi
I dolci di Natale
I gelati e la pasticceria..
18 aprile 1948
Mesciu Saulle
Michele Cuppone
Il Salento che vorrei
La notte di S. Giovanni
Il bosco delle fate
Don Camillo e Peppone
Le serre salentine
Le serenate pasquali
Le mute terre...
Un nido d'amore...
Loriana Notaro
Villa Luisa
Il Museo della Radio...
Si faceva il "Bucato"
Le Tavole di San Giuseppe
Le banane.....di Tuglie
La focareddrha
Tuglie... e il suo gioiello
Una domenica...
Uno Sport solo per Donne, il Mamanet

Altrevoci
Il presepe del zio Toto
A mio padre
Ricordo di zia Luigia
Gli Americani a Tuglie
Un Garibaldino a Tuglie
La mia Azione Cattolica
Riflessioni
In ricordo di mio fratello
I ricordi di una bambina
Una vendemmia particolare
25 Aprile 1945
Quel Natale degli anni '50
I Docili
Appello Chiesa S.Girolamo
Il viaggio dell'eroe
L'orco e la bambina
Mario Donadei
Giuseppe Merenda
Sara Nocera-Il poeta dei....
Sara Nocera-Un labirinto..
Sara Nocera-La lampada..
Giuliana Coppola-A Silvio..
Lucio Causo-Poesie
La favola di .....Luna
Troppo rumore fa....
Tullio Sponziello

Salvatore Malorgio
L'artista...le opere
La mammana

Tuglie
Un nuovo Teatro a Tuglie
Ritrattino di Tuglie
Tuglie vista dal satellite
Panorama a 180°
Il nome "TUGLIE"
I rioni
Gli ulivi di Tuglie
Tuglie e l'Unità d'Italia
Antonio Palumbo
Un nome....una contrada
Montegrappa
Alpini a Tuglie
I Tugliesi del 2000
Tuglie nei libri
Il restauro del Calvario
Restauro facciata Chiesa
Il Giardinetto Aragona
Gemellaggio Villaverla
Cippo agli Alpini
Tuglie che cambia
La donna del monumento
Laboratorio ecomuseale
I 100 anni della Piazza
I 50 anni del Mosaico
Una storia da raccontare

Cenni storici
Le origini
La storia
Le chiese
Palazzi-Monumenti
Il Calvario

Lucio Causo: Ricerche
Reazioni filoborboniche...
Vigilanza polizia borbonica
La crisi economica del 900
Ampliamento territorio
Congregazione di carità
La famiglia Venturi
La stazione ferroviaria
Tuglie Borbonica del 1827
Causa Tuglie-Minervino
Profilo di Lucio Causo
Un secolo di Ferrovia
Il culto dell'Annunziata
La"Sagra" di Vittorio Locchi
La Madonna del Grappa
Cesare Vergine (Diario)
CasermaCarabinieri Tuglie
Luigi Venuti
Festa del Giovedì Santo
Piazza Garibaldi
Dr. Cesare Vergine
La Madonna Pozzo

G. Pisanello: Tradizioni
L'angolo di Giampiero
Riti & Feste (Video)
Venerdì Santo
Le Caremme
Sant'Antonio
San Giuseppe
La Candelora
Madonna del Carmine
Madonna del Grappa
Sacro Cuore di Gesù
La festa patronale
La Matonna te la Nunziata

Tuglie...per raccontar paese...
TUGLIE
Borgo della Civiltà Contadina del Salento

Con le sue case a corte, con la sua piazza al centro di un abitato più lungo che largo, con le sue tante testimonianze, Tuglie è quel piccolo borgo salentino che nel circondario di Gallipoli ha il più alto numero di siti di interesse, tutti legati all’antica Civiltà Contadina del Salento. È un borgo fatto di tutti coloro che ci vivono, di gente operosa in ogni tempo che hanno saputo inventarsi, forse in altri tempi con maggiore evidenza, i mezzi per vivere e per progredire. Oggi Tuglie è un luogo accogliente, come hanno saputo farlo i suoi cittadini nel tempo. Ha un aspetto grazioso, autentico e non esibisce monumenti illustri, non un'architettura che ricordi grandezze trascorse ma si presenta semplicemente con la stessa faccia della antica quotidianità contadina dell’800. E’ questo, assieme alle testimonianze e alle tradizioni, il suo carattere più evidente. A chi non conosce Tuglie, si può suggerire che vale la pena di farci una capatina. Troverà un'aria di vita comune, nella quale meglio ci si può ritrovare. Non faremo passare questo paese per una delle 'meraviglie' del Salento, però chi s'impegnerà a scoprirlo noterà che per più d'un motivo valeva la pena scoprirlo. Tuglie, insomma, non ambisce alla vanità o a far parte delle più comuni località turistiche del Salento ma ci tiene a conservare i suoi aspetti originari e a mostrare ai visitatori i suoi numerosi siti di interesse che costituiscono quello che è a tutti gli effetti il Borgo della Civiltà Contadina del Salento.
 
IL MUSEO DELLA CIVILTA’ CONTADINA



Nel 1982 Giuseppe Bernardi, fonda il primo Museo della Civiltà Contadina del Salento all’interno del seicentesco Palazzo Ducale di Tuglie. Nessuno poteva immaginare che quei tanti strumenti che all’epoca rappresentavano un passato da superare, potessero un giorno costituire uno dei poli più importanti della cultura e della tradizione salentina. Oggi il Museo della Civiltà Contadina di Tuglie rappresenta proprio quello: la culla della salentinità. La collezione si compone di 11 sale espositive con le caratteristiche volte a stella, con il palmento, la cappella di famiglia, la lavanderia, la cucina; la struttura ospita anche un agriturismo dove poter gustare alcuni alimenti salentini tipici dell’800. All’esterno vi sono i giardini seicenteschi che ospitano orto, uliveto, agrumeto e soprattutto l’unica fermata ferroviaria italiana che serve un museo. Avete capito bene: nei seicenteschi giardini del Museo della Civiltà Contadina di Tuglie ferma il treno!.

Per visitare il Museo della Civiltà contadina su TUGLIE.COM clicca qui.



I FRANTOI IPOGEI




Tuglie nell’800 vantava la presenza di ben 13 frantoi ipogei, strutture scavate nella roccia presente nel sottosuolo tra il ‘600 e il ‘700 per consentire la produzione dell’olio d’oliva, soprattutto di qualità lampante in quanto l’ambiente sotterraneo si prestava benissimo nella conservazione delle olive e dell’olio grazie alla sua temperatura umida e costante. Ancora oggi a Tuglie è possibile visitare alcuni di quei frantoi.
Entra nel Frantoio Ipogeo di Via Trieste, qui troverai l’unico Museo dell’Ulivo in Italia da Genova in giù.

Clicca qui per la visita virtuale del Frantoio Ipogeo



INSEDIAMENTI RUPESTRI E FURNEDDRHI



Altri luoghi fortemente legati alla pietra e all’antica vita contadina sono l’insediamento rupestre delle Grotte Passaturi e i Furneddrhi. Il primo è un agglomerato di grotte rupestri risalente al medioevo e corrisponde al primo nucleo abitativo di Tuglie. Tali grotte erano le prime abitazioni della gente che lì si stanziò per praticare l’agricoltura. I furneddrhi invece sono delle strutture in pietra a secco, molto simili ai Nuraghe sardi, e rappresentano dei trulli costruiti dopo il medioevo per offrire rifugio ai contadini che possedevano appezzamenti lontano da quello che era l’allora piccolo nucleo abitativo.

IL TRENO DELLA CIVILTA’ CONTADINA DEL SALENTO

Rotaie di Puglia organizza e promuove il Treno della Civiltà Contadina del Salento ovvero un collegamento turistico in treno che raggiunge direttamente la fermata di Tuglie Museo della Civiltà Contadina per offrire ai visitatori un viaggio nel tempo sui binari che nell’antichità furono costruiti in luoghi ancora oggi incontaminati per trasportare i vari prodotti contadini tra cui l’olio lampante. Per i viaggiatori non solo visite guidate ma anche narrazioni, laboratori, degustazioni e musica locale.



CASE A CORTE, DIMORE E MASSERIE

Il centro storico si Tuglie si caratterizza per la presenza di numerose case a corte ovvero particolari abitazioni concentrate attorno ad un unico ambiente, detta corte, all’interno della quale si trovano elementi comuni come cisterne, pile (vasche per lavaggio panni) ed edicole votive, attorno ai quali si concentrava la quotidianità delle umili famiglie che abitavano quelle corti. Dimore e palazzi sono invece testimoni della vita nobile che caratterizzava le famiglie di alto rango quale era quella del medico; all’interno di queste dimore trionfano colori, affreschi, giardini e in alcune di queste è anche possibile soggiornare. Essendo nel Salento, non possono mancare le Masserie ovvero quelle strutture imponenti che rappresentavano delle sorta di aziende agricole dell’epoca nonché dei veri e propri nuclei fortificati governati dal proprietario detto massaro e al cui interno si svolgevano le attività contadine.




PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Contattare l’associazione Rotaie di Puglia al numero 3471225188
mail: rotaiedipuglia@gmail.com
Facebook: Rotaie di Puglia, Frantoio Ipogeo di Via Trieste – Tuglie
Instagram: rotaiedipuglia - frantoioipogeotuglie

Tuglie...per raccontar paese...
Asterischi
di Gerardo Fedele
Guida turistica
Presentaz. Coppola rossa
Tuglie: quali origini?
Storie di presepi
La presenza di un amico
Radiobase, etereo mito...
Toponomastica e
Unità d'Italia

Storie di paese...

Collecta,electa,memoranda
di Enzo Pagliara
+


Storie
La storiella della Madonna
Le tajate
Vi racconto Montegrappa
I murales di Joele
Ricordando Joele
Maurizio Imperiale
Provenzano,origini
di una tradizione

Ricordando Ugo
Per Silvio
Antonio Minerba
Mescia Rita Pino
A Cristian Quartini
L'Ercole te la benzina

Cartoline 
Una facciata, quasi  un ...
Un bambino ascolta il mare
La stazione
Largo Fiera, per memoria
Il mio Largo Fiera
Via XXIV Maggio
Un luogo ideale
Via Sant’Antonio
Una via fiorita
Una scoperta che
viene dall'America
Dedicato a mio nonno
Tugliesi quel giorno 
La lista dei passeggeri
La nave Republic

Museo della radio
Inaugurazione
Brochure
Visita virtuale
Frantoio ipogeo
Abbassa la tua radio

Tugliesi nel mondo
Louis Imperiale
Sylvain Tarantino
Tuglie a New York
Antonio Coluccia

Turismo a Tuglie
Corte dei Simonari
Tenuta La Baronessa
Residenza Mosco
Villa Rodogallo
Agriturismo Nanni
Villa Paradiso
Villa Oasi
B&B Almacanto
Villa Panorama sullo Ionio
Le corti di Tuglie
Masseria Carignani

Storia e leggenda

Profili
Livio Calò recensione
Otello Petruzzi recensione
Luigi Ruggero Cataldi
Mino Stamerra
Sinu Matinese
Davide Raia
Sabrina Manco
Adriano Imperiale
Sara Nocera
Nunzia Imperiale
Mino De Santis
Mino De Santis Caminante
Mino De Santis Muddhriche
Emily De Salve
Liana Primiceri
Silvana Mottura-Poesie
Don Nicola Tramacere
Antonio Pagliara
Cesare Vergine
Ambrogio Piccioli
Aldo Garzia
Egidio Cataldi
Giuseppe Ria
Cosimo Sponziello
Silvio Nocera
Giuseppe Solida
L'arte di Giuseppe Solida
Rosa Parata
Lu Battista
Fernando Pino
Fiore Gnoni
Mesciu ‘Ntunucciu
Al Maestro Ant. Malecore 
Salvatore Guarini

Curiosità
 La Festa dell'Annunziata
Cartapestai di casa nostra
Santi sotto campana
Antica barbieria Ingrosso
L’Annunciazione sui pizzi
La puteca te li Papaionaca
I proverbi sulle monete
L'acchiatura
Le Caremme di Tuglie 2006
Le Caremme 2007
Le Caremme 2008
Le Caremme 2009
Le Caremme 2010
Le Caremme 2011
Le Caremme 2012
Le Caremme 2013
Le Caremme 2014
Tugliesi...puricini
Piazza Garibaldi 1912
Nevicata in Piazza
Giuseppe Piccioli Pianista
L'università di Tuglie
Grecità a Parabita
Retaggi linguistici
Tuglie nei dizionari
Carnevaliamo...insieme
Puru nui taniane la rete...
Festa della  Mamma USV
Filatelia: Tuglie e Albania
Non chiamatele vecchiette
Pensieri...Festa Patronale

Culacchi
Che ore sono?
La banana della Madonna
La mezza-vendetta di Santa Barbara

L'associazionismo:
Le associazioni
La Calandra
Aurora
Gruppo Scout Tuglie
Ekagra
Gruppo Incontri
Protezione Civile C.O.R.
Associaz.Emigranti Tugliesi

Sport 
Calcio Giovanile Tuglie
Talion Volley Tuglie
Associaz. Podistica Tuglie
Gare Podistica Tuglie2008
Gare PodisticaTuglie 2009
Gare PodisticaTuglie 2010
Gare PodisticaTuglie 2011
Gare PodisticaTuglie 2012
Gare PodisticaTuglie 2013
Gare PodisticaTuglie 2014
Gare PodisticaTuglie 2015
Gare PodisticaTuglie 2016
Gare PodisticaTuglie 2017

Le raffinatezze a Tuglie
Vini Michele Calò
Liquori Villantica
Banane e Spumoni

Foto
Nella Tuglie di ieri
Cosimo Sponziello...Le foto
Non solo foto...
Siamo...obiettivi!
Tuglie...by night
Luci di Natale 2011

Firma degli ospiti
Ricerca nel sito

Il nostro indirizzo e-mail:




Diventa amico di TuglieMeteo


Visita il Salento

Tuglie...per raccontar paese...



Tutti i marchi, foto, immagini e scritti presenti sul sito appartengono ai legittimi proprietari.
E' severamente vietato copiarne i contenuti.
Sito ottimizzato per:
Explorer Firefox Opera Chrome Safari


Impostare la risoluzione a 1024x768px o sup.

Aggiungi Tuglie... per raccontar paese ai Preferiti

Sito ideato e realizzato da Felice Campa

Privacy Policy


To Top